Abbltrizz

Settembre 16, 2016 · Arte Orafa

L’opera è nata in occasione di un convegno sui Sanniti tenutosi a Roccaraso. Rappresenta un fiocco di neve a forma di spirale in ricordo delle chatelaine sannite ed è chiamata con il nome dialettale “Abbltrizz” che si riferisce ai vortici creati dalle bufere invernali.


L’idea di questo gioiello nasce principalmente da due motivi strettamente legati all’epoca in cui i Sanniti abitarono questa zona: uno è un fenomeno generale, l’altro è un aspetto particolare.


I popoli italici vissero una fase climatica molto fredda. E questa zona, già caratterizzata da abbondanti precipitazioni nevose in fasi climatiche più miti, ebbe in quell’epoca inverni lunghi e rigidi.


Uno dei gioielli specifici dei sanniti era la chateleine, oggetto caratterizzato dalla forma a spirale.


Pertanto dal fenomeno meteorologico e dal concetto della spirale nasce questo gioiello che presenta la forma di un fiocco di neve, ma a spirale. E l’immagine della spirale si richiama altresì ai vortici che spesso si creano quando la caduta dei fiocchi è accompagnata da vento irregolare.

0
Richiedi preventivo